BREVE DESCRIZIONE

Il salgemma (detto anche halite, dal greco als, sale) è il sale che si è depositato dopo l’evaporazione dell’acqua in bacini chiusi emersi in antiche epoche geologiche. Nelle epoche successive i sommovimenti tellurici e spostamenti geologici hanno ricoperto i bacini ormai essiccati facendoli diventare dei banchi sotterranei di sale che possono essere più o meno estesi.

Oggi sono delle vere e proprie miniere il cui sale si presenta per lo più in masse compatte microcristalline e meno frequentemente in cristalli cubici anche di discrete dimensioni. In Sicilia abbiamo alcune delle poche miniere rimaste operanti in Europa, a Racalmuto a Petralia e a Realmonte, miniere da cui prendiamo il salgemma che commerciamo.

In effetti il sale delle miniere è pur sempre sale marino ma il fatto che sia precipitato in epoche antiche elimina in assoluto tutti i possibili elementi inquinanti.

Le miniere siciliane in generale sfiorano quasi il livello massimo di qualità di NaCl, per questo il nostro salgemma è molto oltre la soglia di che rende il sale, sale alimentare. L’organizzazione mondiale della sanità e la FAO hanno stabilito che il tenore minimo di NaCl nel sale alimentare è del 97%, il nostro sale si attesta con certificazione al 99,4%.

In base alla lavorazione finale il salgemma può essere salgemma fino o grosso.

Il procedimento e il passaggio tra le vasche serve a far aumentare la densità di sale nell’acqua, e a massimizzare la quantità di sale che poi verrà raccolta.

Finita di evaporare tutta l’acqua residua dalle vasche salanti rimane uno strato di sale di 8 -10 cm di sale che viene raccolto, accumulato in mucchi da 500 kg, e coperto con tegole di argilla (in siciliano ciaramiri) per proteggerlo dalla pioggia.

La stagione di raccolta del sale inizia a marzo e continua per tutta l’estate, se la stagione è buona il processo di cui abbiamo parlato può essere ripetuto fino a tre volte.

Una volta scelto il sale migliore, quello delle migliori saline, con un procedimento meccanico purifichiamo il sale per la confezionatura; come sale alimentare il prodotto deve rispettare gli standard di purezza e di igiene. I nostri prodotti superano di molto gli standard di legge stabiliti dalla FAO e dall’organizzazione mondiale della sanità.

SCHEDE TECNICHE

Identità e classifica Prodotto: Salgemma Alimentare ottenuto per estrazione, dalla Miniera di Petralia, controllata in relazione all’assenza di fattori inquinanti

Lavorazione Trattamento: frantumazione tramite molini a martello,vagliatura di selezione per risonanza, molitura finale con molino a rulli.

Caratteristiche fisiche Aspetto: cristallino

Identità e classifica Prodotto: Salgemma Alimentare ottenuto per estrazione, dalla Miniera di Petralia, controllata in relazione all’assenza di fattori inquinanti

Lavorazione Trattamento: frantumazione tramite molini a martello, vagliatura di selezione per risonanza.

Caratteristiche fisiche Aspetto: cristallino

  • Umidità residua: compresa tra 0,3% e 0,5%

  • Granulometria: < 0,9 mm.

  • Sostanza Secca: 99,7%

  • Residuo insolubile: 0,01%

  • Cloruri: ( Cl – ) 60,38%
  • Solfati: ( SO4 — ) 0,19%

  • Sodio: ( Na + ) 39%

  • Calcio: ( Ca ++ ) 0,094%

  • Magnesio ( Mg ++ ) 0,069%

  • Potassio ( K + ) 0,04%
P.IVA/C.F. 00151240884 | © Copyright 2016 | Powered by Formability